Brazilian Jiu Jitsu Legnago – Fratelli Leteri Verona

Brazilian Jiu Jitsu Legnago – Corsi di per Adolescenti e Adulti

Brazilian Jiu Jitsu Legnago, una grande novità per la nuova stagione 2015-16.
Fratelli Leteri in collaborazione con Kodokan Legnago offrirà lezioni di BJJ (Jiu Jitsu Brasiliano) a Legnago (VR).

Fratelli Leteri Brazilian Jiu Jitsu Legnago / Kodokan Legnago
Martedì dalle 21.00 alle 22.30
Giovedì dalle 21.00 alle 22.30

Per ulteriori informazioni contattare il numero 3394585800, anche tramite WhatsApp, SMS e iMessage.

Indirizzo del corso:

Via Stazione, 1 – 37045 – Legnago (VR)
Acanto alla Stazione FS di Legnago (70 metri)

La Disciplina:

Il Jiu Jitsu Brasiliano o Brazilian Jiu Jitsu è un’arte marziale, uno sport da combattimento e un metodo di difesa personale che si specializza nella lotta ed in particolare nel combattimento a terra.
Leggi tutto…

Corso sotto la supervisione del Maestro:

Marcel Leteri Sasso de Oliveira
Professor Black Belt 2nd degree
Cintura Nera di Brazilian Jiu Jitsu e atleta della nazionale azzurra (2010-2015), Marcel vinse la medaglia d’oro al Mondiale di Grappling UWW del 2015 in Turchia. Nel 2013 vinse la medaglia d’argento al Mondiale Master IBJJF negli Stati Uniti, tra i suoi palmares ci sono anche 10 Campionati Nazionali di Grappling FILA / UWW e Campionati Europei delle più importanti federazioni mondiali.

  • Campione Europeo di Brazilian Jiu Jitsu / No-Gi – IBJJF – 2014 e 2015
  • Campione Europeo di Brazilian Jiu Jitsu – IBJJF – 2013
  • Campione Europeo di Grappling / Gi – FILA / UWW – 2013
  • Campione Europeo di Brazilian Jiu Jitsu – CBJJE – 2010

Atleta Azzurro plurimedagliato, ha capitanato la Nazionale Italiana di Grappling e Brazilian Jiu Jitsu quando l’Italia vinse il Campionato Mondiale di Grappling / Gi della FILA nel 2013 in Canada.

Corsi Brazilian Jiu Jitsu Legnago Stagione 2015-16

Jiu Jitsu applicato all’MMA – Brazilian Jiu Jitsu Verona

Kombat League – Cage Fight 13
L’esordio vincente dopo una intensa collaborazione di quasi due mesi tra il Maestro Marcel Leteri e l’atleta Franco de Martiis.

F.lli Leteri Brazilian Jiu Jitsu Verona al Cage Fight 13.

– Cage Fight 13 – Franco de Martiis e Marcel Leteri (Foto Massimiliano Zucchi)

Micheal Jordan una volta ha detto: Posso accettare di fallire, chiunque fallisce in qualcosa. Ma io non posso accettare di non tentare.

Forse Franco de Martiis non ha mai sentito questa frase del più grande campione di basket di tutti i tempi, ma la grinta e la motivazione che l’hanno spinto a entrare nella gabbia per disputare il titolo mondiale della Kombat League deve essere stata molto simile a quella che ha reso grande l’atleta dei Bulls.

Parliamoci chiaro, viviamo in un epoca in cui la mercificazione di qualsiasi sport rende anche le discipline più dure dei puri esercizi di stile, ogni giorno ci vengono proposti corsi di fit boxe, fight 4 fitness, tae bo e qualsiasi altra aberrazione vi venga in mente, il Jiu Jitsu, la lotta e l’MMA ancora rimangono discipline vere in cui non si può simulare una leva, improvvisare uno strangolamento o mimare un ko.

Franco a 43 anni ha abbandonato la sua zona di conforto fatta di dischi di ghisa e bilancieri per rimettersi in gioco e strabiliare tutti con il suo spirito guerriero e ancora di più ha dimostrato una grande maturità riconoscendo i suoi punti deboli e decidendo di approfondire lo studio della lotta a terra con il Jiu Jitsu Brasiliano targato Fratelli Leteri – Brazilian Jiu Jitsu Verona.

E’ nata da questa presa di coscienza la bellissima sinergia tra il maestro Marcel Leteri, riferimento italiano per la Lotta Grappling e il Brazilian Jiu Jitsu, e Franco che, in compagnia del suo amico e sparring Ricardo Jantus, ha intrapreso un intenso percorso dello studio del BJJ applicato all’MMA.

Franco non si è mai tirato indietro durante le dure lezioni di Marcel fatte da un intenso interval training di round di lotta partendo sempre dalle posizioni peggiori in cui un atleta di MMA possa trovarsi: monta e side control.

Questo lavoro di sacrificio si è rivelato fondamentale per la vittoria del nostro campione che, più volte, durante l’incontro, si è trovato in posizione di svantaggio e momentaneamente sovrastato dalla stazza dell’avversario ma è sempre riuscito ad invertire la posizione trovando i varchi per contrattaccare l’austriaco con il suo poderoso ground&pound.

Il primo round si è concluso con la netta vittoria di Franco che, una volta sfuggito da un pericoloso, arm lock ha dominato l’incontro a terra dimostrando l’efficacia della strategia pianificata con Marcel e imponendo una costante pressione sul suo avversario che sommerso di colpi è riuscito a stento a difendersi.

Il secondo round è stato quello che ha sancito la vittoria di Franco di fronte al pubblico accorsi al Lido di Torri per vedere il loro beniamino.

Purtroppo il coronamento del sogno del nostro atleta non è arrivato come lui sognava, ovvero attraverso un ko o una sottomissione, ma da un giustissimo intervento arbitrale che ha sancito la fine dell’incontro e la squalifica dell’atleta austriaco.

Franco, in un momento di difficoltà, per altro gestita con grande freddezza, è stato vittima di una ginocchiata al mento mentre si trovava con mani e ginocchia a terra, l’arbitro pur conscio dell’errore dettato dalla furia agonistica più che dalla cattiveria non ha potuto far altro che interrompere l’incontro e consacrare Franco con la meritatissima cintura di campione.

La storia di Franco è stato un grande esempio per tutti, la dimostrazione che la volontà rompe qualsiasi barriera e per noi, allievi di Marcel ed amanti del BJJ, la riprova, seppur scontata, che la lotta a terra è ancora la chiave di svolta per le discipline di combattimento perché, come diceva Carlos Machado:
“Dopo il clinch, non importa ciò che accade, in un modo o nell’altro, noi andiamo a finire per terra, e lì noi saremo nel mio mondo. La terra è il mio oceano, io sono lo squalo, e la maggior parte delle persone non sa nemmeno nuotare”.

Paolo Limauro.

Grappling Verona, un azzurro al Mondiale 2014 in Russia

Il Veneto e Verona avranno ancora una volta un rappresentante tra gli atleti azzurri del Grappling e del Jiu Jitsu Brasiliano.

Atleta Azzurro dal 2010 e Capitano della nazionale di Grappling e Brazilian Jiu Jitsu nel 2013, anche quest’anno Marcel Leteri, maestro della squadra F.lli Leteri – Brazilian Jiu Jitsu & Grappling Verona sarà in nazionale in occasione del Mondiale di Grappling a Mosca.

Marcel tiene regolarmente i corsi di Brazilian Jiu Jitsu e Grappling No Gi a Verona e Bussolengo.

Marcel al centro, rappresentante di Verona con la nazionale italiana di Grappling in trasferta in Ucraina nel 2011.

Marcel al centro con la nazionale italiana di Grappling in trasferta in Ucraina nel 2011.

Convocazione delle Nazionali Italiane di Grappling No-Gi e di BJJ / Grappling Gi per i Campionati Mondiali 2014 e per il raduno collegiale.

I Campionati Mondiali di Grappling No-Gi e di BJJ/Grappling Gi 2014 si svolgeranno a Mosca (Russia) dal 20 al 23 novembre.

Tutti gli atleti convocati sono invitati a confermare la loro presenza o assenza all’allenamento collegiale inviando una e-mail a info@figmma.it

Per l’ingresso in Russia è richiesto il passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel paese.

Per il GRAPPLING NO-GI e il BJJ/GRAPPLING GI, i seguenti atleti sono convocati nelle Nazionali Italiane per partecipare, completamente spesati dalla FIGMMA, al Campionato Mondiale e all’allenamento collegiale di preparazione che si terrà a Roma domenica 14 settembre dalle ore 18 alle ore 20 presso Mondofitness in viale Tor di Quinto, sotto la direzione dei rispettivi Direttori Tecnici Nazionali Saverio Longo e Bernardo Serrini.

GRAPPLING NO-GI

UOMINI

62 kg SASSO DE OLIVEIRA Marcel – F.lli Leteri – BJJ & Grappling Verora

66 kg VITTORI Alessio

77 kg SERRA Simone

84 kg RAFFI Lamberto

100 kg NENCIONI Igor

+100 kg FREZZA Alessandro

DONNE

53 kg ROGGIO Giulia

58 kg PETRUCCI Pamela

64 kg TANA Rita

71 kg BARACCANI Martina

Per effettuare gli spareggi sono convocati a Roma domenica 14 settembre dalle ore 16 alle ore 18 presso Mondofitness in via le Tor di Quinto:

– per selezionare i Nazionali di Grappling No-Gi delle categorie di peso maschili 71kg e 92kg: DI LIBERTI Alessio e FRANCESCHINI Simone per la categoria 71kg , MASSARI Alessandro, MONETTI Marcello e TOMASETTI Ivan per la categoria 92kg (sarà consentita una tolleranza di 4 kg di peso corporeo).

BJJ/GRAPPLING GI

UOMINI

62 kg SASSO DE OLIVEIRA Marcel – F.lli Leteri – BJJ & Grappling Verora

66 kg VITTORI Alessio

77 kg LONGO Christian

92 kg TOMASETTI Bruno Ivan

+100 kg FREZZA Alessandro

DONNE

71 kg BARACCANI Martina

Per effettuare gli spareggi sono convocati a Roma domenica 14 settembre dalle ore 16 alle ore 18 presso Mondofitness in viale Tor di Quinto:

– per selezionare i Nazionali di BJJ/Grappling Gi delle categorie di peso maschili 71kg, 84kg, 100kg, gli atleti RUOTOLO Ciro e FRANCESCHINI Simone per la categoria 71kg, GAZZOLI Ivan e MARANI Luca per la categoria 84kg, TOSELLI Francesco e MARINO Angelo per la categoria 100kg;

– per selezionare le Nazionali di BJJ/Grappling Gi delle categorie di peso femminili 58kg e 64kg le atlete PETRUCCI Pamela e DI SEGNI Micol per la categoria 58kg e CHIOSO Giada e TANA Rita per la categoria 64kg (sarà consentita una tolleranza di 4 kg di peso corporeo).

***************

All’allenamento collegiale, gli atleti che ne sono in possesso, dovranno portare tutto il materiale (short, rash guard, t-shirt, tuta, borsa) degli sponsor federali Everlast, Under Armour e Koral per le foto di rito.

Al mondiale potranno partecipare 2 atleti per categoria di peso nei Senior.

Per le categorie di peso rimaste vacanti si invitano gli atleti interessati a partecipare a proprie spese al Campionato Mondiale ad inviare la richiesta a info@figmma.it

Nelle Stesse date si terrà anche il Campionato Mondiale di Grappling per le altre classi di età.

Gli atleti interessati a partecipare a loro spese possono inviare la richiesta a info@figmma.it

Fratelli Leteri – Allenamenti ad Agosto

Fratelli Leteri – Brazilian Jiu Jitsu e Grappling
La passione per il Jiu Jitsu non va in vacanza.

Se sei già un atleta praticante di BJJ, oppure un’arte marziale, qualsiasi essa sia e non ti piace l’idea di stare fermo tutta l’estate?
Vieni a trovarci! La sede F.lli Leteri di Verona (Borgo Roma) è aperta anche ad agosto.

Allenamenti Estate 2013 - VR - B. Roma
Allenamenti Agosto – F.lli Leteri Verona (Borgo Roma)

Agosto 2013Orari Stagione 2013

Marcel Leteri Sasso de Oliveira
BJJ@LeteriBros.com
+39 3394585800

Verona e Bussolengo, una nuova stagione piena di novità per il BJJ

Brazilian Jiu Jitsu, Jiu Jitsu Brasiliano oppure semplicemente BJJ

Vuoi provare l’arte marziale che ha cambiato la storia delle MMA (Mixed Martial Arts)?

Mens Sana in Corpore Sano

Allenare mente e corpo praticando un’ Arte Marziale. Se sei già un atleta praticante un’arte marziale, qualsiasi essa sia, o semplicemente cerchi qualcosa di diverso dai soliti allenamenti convenzionali, perché non ampliare il tuo bagaglio di conoscenza?

Principiante, agonista e non, il BJJ (Brazilian Jiu Jitsu) è l’Arte Marziale che fa per te.

Vieni ad allenarti con il M° Cintura NeraCampione Europeo 2013 di Jiu Jitsu.
Marcel Leteri Sasso – Squadra Fratelli Leteri:
– Cintura Nera dal 2007, 16 anni di studio del BJJ;
– 6 volte Campione Italiano BJJ / Grappling – No Gi (Senza Kimono);
– Atleta della Nazionale Italiana dal 2010 e Capitano della Squadra Azzurra dal 2013.

A partire da Settembre/Ottobre

Verona – ZAI
Lunedì, Mercoledì e Venerdì alle 18.00

Bussolengo – VR
Martedì e Venerdì alle 19.30

Verona – Borgo Roma (Corso Aperto anche ad Agosto)
Lunedì, Giovedì alle 20.30
Mercoledì alle 20.00

Per info contattaci:
BJJ@LeteriBros.com
+39 3394585800
Fratelli Leteri
su Facebook
www.facebook.com/FratelliLeteri
Marcel Leteri Sasso su Facebook
www.facebook.com/Marcel.Leteri

Allenamento Collegiale F.lli Leteri Verona, 20 luglio 2013
Allenamento Collegiale F.lli Leteri Verona, 20 luglio 2013

Seminario F.lli Leteri Abruzzo, 27 luglio 2013Seminario F.lli Leteri Abruzzo, 27 luglio 2013

Allenamenti Estate 2013 - VR - B. Roma
Allenamenti F.lli Leteri Verona – Borgo Roma, agosto 2013