Lezione prova di Brazilian Jiu Jitsu a Bussolengo

Il prossimo sabato, 13, a partire dalle 10.00 la palestra Fight and Fit Club di Bussolengo offrirà lezioni prove gratuite di Brazilian Jiu Jitsu.

I corsi di Brazilian Jiu Jitsu / Grappling sono tenuti da un Maestro Cintura Nera, ovvero il Campione Europeo Marcel Leteri Sasso de Oliveira.

Fight and Fit Bussolengo Corsi di Brazilian Jiu Jitsu a Bussolengo (VR). Fight and Fit Bussolengo Corsi di Brazilian Jiu Jitsu a Bussolengo (VR).

Fight and Fit Club
Via Verona, 49/A, 37012 – Bussolengo (VR)

F.lli Leteri Brazilian Jiu Jitsu Verona al Rio Grappling Camp

Articolo del blog MAXBJJ

Rio Grappling Club Brazilian Jiu Jitsu Summer Camp 2014

Bilancio più che positivo del sesto Camp estivo del Rio Grappling Club. Assieme all’inossidabile Giuseppe Volo ci siamo uniti agli altri ragazzi/e provenienti dalla Sicilia, Liguria Emilia Romagna, Scozia, Romania, Moldavia, Croazia e Stati Uniti.

Superba la location all’interno di un camping 4 stelle dotato di tutti i comfort al Lido degli scacchi nella camargue italiana ovvero le valli del Comacchio.

La presenza di 4 cinture nere: Roberto Atalla, Marcel Leteri (Fratelli Leteri Brazilian Jiu Jitsu Verona), Gianluca Boni e Davor Pocijak ha permesso a tutti i presenti di poter apprendere diversi stili di lotta e tante nuove interessanti dritte da poter utilizzare nello sparring e in gara.

Tre sessioni di allenamento con e senza gi senza tralasciare nulla. Warm Up in stile Bjj, Judo e lotta/grappling, Drills allo sfinimento, tecniche sopraffine mostrate principalmente da Marcel Leteri, e tanto sparring condizionato e libero.

Sotto lo tensostruttura che ospitava i 100m2 tutti a lottare, giovani e meno giovani accomunati dalla stessa passione. Alla fine tante cinghiate: promossi a nera Davor, Erik e Andrea, tutte meritatissime. Torno a casa con due grau sulla marrone e diverse tecniche su cui lavorare con i miei ragazzi. Grazie a tutti per la bella esperienza. OSU

Articolo originale:
http://maxbjj.blogspot.it/2014/09/rio-grappling-club-summer-camp-2014.html

Prof. Marcel (F.lli Leteri Brazilian Jiu Jitsu - Verona)

Prof. Marcel Leteri mentre insegna al VI Rio Grappling Summer Camp 2014.

Grappling Verona, un azzurro al Mondiale 2014 in Russia

Il Veneto e Verona avranno ancora una volta un rappresentante tra gli atleti azzurri del Grappling e del Jiu Jitsu Brasiliano.

Atleta Azzurro dal 2010 e Capitano della nazionale di Grappling e Brazilian Jiu Jitsu nel 2013, anche quest’anno Marcel Leteri, maestro della squadra F.lli Leteri – Brazilian Jiu Jitsu & Grappling Verona sarà in nazionale in occasione del Mondiale di Grappling a Mosca.

Marcel tiene regolarmente i corsi di Brazilian Jiu Jitsu e Grappling No Gi a Verona e Bussolengo.

Marcel al centro, rappresentante di Verona con la nazionale italiana di Grappling in trasferta in Ucraina nel 2011.

Marcel al centro con la nazionale italiana di Grappling in trasferta in Ucraina nel 2011.

Convocazione delle Nazionali Italiane di Grappling No-Gi e di BJJ / Grappling Gi per i Campionati Mondiali 2014 e per il raduno collegiale.

I Campionati Mondiali di Grappling No-Gi e di BJJ/Grappling Gi 2014 si svolgeranno a Mosca (Russia) dal 20 al 23 novembre.

Tutti gli atleti convocati sono invitati a confermare la loro presenza o assenza all’allenamento collegiale inviando una e-mail a info@figmma.it

Per l’ingresso in Russia è richiesto il passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel paese.

Per il GRAPPLING NO-GI e il BJJ/GRAPPLING GI, i seguenti atleti sono convocati nelle Nazionali Italiane per partecipare, completamente spesati dalla FIGMMA, al Campionato Mondiale e all’allenamento collegiale di preparazione che si terrà a Roma domenica 14 settembre dalle ore 18 alle ore 20 presso Mondofitness in viale Tor di Quinto, sotto la direzione dei rispettivi Direttori Tecnici Nazionali Saverio Longo e Bernardo Serrini.

GRAPPLING NO-GI

UOMINI

62 kg SASSO DE OLIVEIRA Marcel – F.lli Leteri – BJJ & Grappling Verora

66 kg VITTORI Alessio

77 kg SERRA Simone

84 kg RAFFI Lamberto

100 kg NENCIONI Igor

+100 kg FREZZA Alessandro

DONNE

53 kg ROGGIO Giulia

58 kg PETRUCCI Pamela

64 kg TANA Rita

71 kg BARACCANI Martina

Per effettuare gli spareggi sono convocati a Roma domenica 14 settembre dalle ore 16 alle ore 18 presso Mondofitness in via le Tor di Quinto:

– per selezionare i Nazionali di Grappling No-Gi delle categorie di peso maschili 71kg e 92kg: DI LIBERTI Alessio e FRANCESCHINI Simone per la categoria 71kg , MASSARI Alessandro, MONETTI Marcello e TOMASETTI Ivan per la categoria 92kg (sarà consentita una tolleranza di 4 kg di peso corporeo).

BJJ/GRAPPLING GI

UOMINI

62 kg SASSO DE OLIVEIRA Marcel – F.lli Leteri – BJJ & Grappling Verora

66 kg VITTORI Alessio

77 kg LONGO Christian

92 kg TOMASETTI Bruno Ivan

+100 kg FREZZA Alessandro

DONNE

71 kg BARACCANI Martina

Per effettuare gli spareggi sono convocati a Roma domenica 14 settembre dalle ore 16 alle ore 18 presso Mondofitness in viale Tor di Quinto:

– per selezionare i Nazionali di BJJ/Grappling Gi delle categorie di peso maschili 71kg, 84kg, 100kg, gli atleti RUOTOLO Ciro e FRANCESCHINI Simone per la categoria 71kg, GAZZOLI Ivan e MARANI Luca per la categoria 84kg, TOSELLI Francesco e MARINO Angelo per la categoria 100kg;

– per selezionare le Nazionali di BJJ/Grappling Gi delle categorie di peso femminili 58kg e 64kg le atlete PETRUCCI Pamela e DI SEGNI Micol per la categoria 58kg e CHIOSO Giada e TANA Rita per la categoria 64kg (sarà consentita una tolleranza di 4 kg di peso corporeo).

***************

All’allenamento collegiale, gli atleti che ne sono in possesso, dovranno portare tutto il materiale (short, rash guard, t-shirt, tuta, borsa) degli sponsor federali Everlast, Under Armour e Koral per le foto di rito.

Al mondiale potranno partecipare 2 atleti per categoria di peso nei Senior.

Per le categorie di peso rimaste vacanti si invitano gli atleti interessati a partecipare a proprie spese al Campionato Mondiale ad inviare la richiesta a info@figmma.it

Nelle Stesse date si terrà anche il Campionato Mondiale di Grappling per le altre classi di età.

Gli atleti interessati a partecipare a loro spese possono inviare la richiesta a info@figmma.it

TRIESTE JIU JITSU CHALLENGE 2014

Marco Zaccani in visita al nostro dojo in Brasile

Marcel Leteri Sasso Oliveira – Argento al Campionato Mondiale di Jiu Jitsu nel 2013

Marcel, classe 1980 e veronese d’adozione, insegna Jiu Jitsu Brasiliano o Brazilian Jiu Jitsu (BJJ) a Verona dal 2009 ed ha appena avviato un nuovo corso a Bussolengo.
Nel 2013 è stato nominato Capitano della Nazionale Italiana di Grappling e Jiu Jitsu.
Campione Europeo in carica, ha vinto anche la prestigiosa medaglia d’Argento al Campionato Mondiale in California.

World Jiu-Jitsu Championship – IBJJF – 2013 – Masters & Seniors – Long Beach
Articolo del Mondiale di Jiu Jitsu – Master & Seniors 2013 con Professor Cintura Nera Marcel Leteri Sasso Oliveira.

GracieMag#200

Verona e Bussolengo, una nuova stagione piena di novità per il BJJ

Brazilian Jiu Jitsu, Jiu Jitsu Brasiliano oppure semplicemente BJJ

Vuoi provare l’arte marziale che ha cambiato la storia delle MMA (Mixed Martial Arts)?

Mens Sana in Corpore Sano

Allenare mente e corpo praticando un’ Arte Marziale. Se sei già un atleta praticante un’arte marziale, qualsiasi essa sia, o semplicemente cerchi qualcosa di diverso dai soliti allenamenti convenzionali, perché non ampliare il tuo bagaglio di conoscenza?

Principiante, agonista e non, il BJJ (Brazilian Jiu Jitsu) è l’Arte Marziale che fa per te.

Vieni ad allenarti con il M° Cintura NeraCampione Europeo 2013 di Jiu Jitsu.
Marcel Leteri Sasso – Squadra Fratelli Leteri:
– Cintura Nera dal 2007, 16 anni di studio del BJJ;
– 6 volte Campione Italiano BJJ / Grappling – No Gi (Senza Kimono);
– Atleta della Nazionale Italiana dal 2010 e Capitano della Squadra Azzurra dal 2013.

A partire da Settembre/Ottobre

Verona – ZAI
Lunedì, Mercoledì e Venerdì alle 18.00

Bussolengo – VR
Martedì e Venerdì alle 19.30

Verona – Borgo Roma (Corso Aperto anche ad Agosto)
Lunedì, Giovedì alle 20.30
Mercoledì alle 20.00

Per info contattaci:
BJJ@LeteriBros.com
+39 3394585800
Fratelli Leteri
su Facebook
www.facebook.com/FratelliLeteri
Marcel Leteri Sasso su Facebook
www.facebook.com/Marcel.Leteri

Allenamento Collegiale F.lli Leteri Verona, 20 luglio 2013
Allenamento Collegiale F.lli Leteri Verona, 20 luglio 2013

Seminario F.lli Leteri Abruzzo, 27 luglio 2013Seminario F.lli Leteri Abruzzo, 27 luglio 2013

Allenamenti Estate 2013 - VR - B. Roma
Allenamenti F.lli Leteri Verona – Borgo Roma, agosto 2013

Brazilian Jiu Jitsu Verona – Principe degli Strangolamenti

Articolo riguardo le imprese internazionale del cintura nera Marcel, fondatore e insegnante della squadra F.lli Leteri – Brazilian Jiu Jitsu Verona.

L’Arena di Verona, 8 aprile 2013
ARTI MARZIALI.
Marcel, campione europeo di Brazilian Jiu Jitsu, veronese d’adozione si divide tra le gare internazionali e l’insegnamento all’Athletic Club di Borgo Roma.

Ha appena conquistato un oro e un argento all’Europeo in Ungheria con una tecnica di soffocamento da lui ideata.

Brazilian Jiu Jitsu Verona - Leteri, Principe degli Strangolamenti.

Marcel Leteri Sasso de Oliveira, azzurro dal 2010, durante la sua tecnica speciale di strangolamento.

Arriva dal Brasile, come il suo sport, il campione di Brazilian Jiu Jitsu Marcel Leteri Sasso de Oliveira, classe 1980. Veronese d’adozione, ha origini italiane che gli hanno permesso di ottenere la doppia cittadinanza e di far parte della nazionale italiana di Jiu Jitsu e Grappling a partire dal 2010.

«Il Jiu Jitsu è un’arte marziale, purtroppo ancora non molto conosciuta in Italia, che studia la lotta a terra è che si è distinta nelle gare di MMA (Mixed Martial Arts) intorno agli anni Novanta. In queste competizioni, nelle quali si scontravano lottatori esperti di diverse discipline, si notò come chi praticava Jiu Jitsu riuscisse facilmente a sottomettere l’avversario portandolo a terra e costringendolo ad arrendersi con strangolamenti o leve articolari, ma senza provocargli alcun danno fisico», spiega Marcel, e prosegue: «Proprio il fatto che conti soprattutto la tecnica, e non la forza fisica, rende questo sport adatto a tutti, anche alle donne. Inoltre con un breve tempo di pratica è possibile riuscire a vincere le prime gare, come è successo a me».
Ma da quelle prime gare ne è passato di tempo, e ad oggi Leteri colleziona titoli e vittorie che lo mettono in luce come uno degli atleti più capaci del Jiu Jitsu internazionale. «A gennaio ho vinto l’Europeo di Jiu Jitsu, una delle competizioni individuali più importanti a livello mondiale, che si è tenuto a Lisbona», puntualizza Marcel: «E lo scorso weekend ero in Ungheria con la Nazionale per l’Europeo di Grappling (disciplina connessa al Jiu Jitsu ma che privilegia la lotta in piedi), nel quale ho conquistato l’oro con kimono e l’argento senza kimono. È stata una gara impegnativa, perché il primo giorno ho avuto un infortunio al ginocchio, ma sapevo che perché l’Italia potesse puntare all’oro dovevo gareggiare anche il giorno successivo; così è stato e ho vinto lo stesso, grazie a uno strangolamento speciale ideato da me ho costretto l’avversario ad arrendersi. La mia vittoria però non è bastata e come squadra ci siamo classificati secondi, dietro alla Polonia».
Insomma, un grande campione che ora mette a disposizione la sua esperienza di cintura nera qui in territorio veronese, insegnando Jiu Jitsu e Grappling all’Athletic Club in Borgo Roma, palestra nella quale Marcel e il fratello hanno avviato la squadra chiamata appunto «Fratelli Leteri – Brazilian Jiu Jitsu Verona», composta da circa 20 atleti. «Il nostro progetto è quello di avviare un corso pomeridiano per avvicinare a questo sport anche i bambini», spiega Marcel: «I nostri corsi sono aperti a tutti i livelli, agonistici e non». Una vita da sportivo nella quale convivono l’agonismo e le grandi soddisfazioni personali da una parte, e l’amore per l’insegnamento dall’altra.
Il prossimo appuntamento per Leteri è il mondiale di Grappling che si terrà a giugno in Canada; ai mondiali 2012 Marcel aveva portato a casa un bronzo, ma se gli si chiede un pronostico per quest’anno risponde sicuro con un sorriso: «Punto all’oro».

Claudia Buccola

Foto: Piotr Pedziszewski